Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookies. Se desideri saperne di più 

Disagio Minorile: Il ruolo dell’Educatore Professionale nel Territorio | Sennori | 12 Novembre 2005

Si è concluso a Sennori il convegno, organizzato dalla cooperativa Airone di Porto Torres in collaborazione con il Comune di Sennori e all’Associazione Italiana dei Magistrati per i Minorenni e per la famiglia di Sassari, dal titolo “Disagio minorile: il ruolo dell’educatore professionale nel territorio.
Una serata molto interessante che ha visto una folta partecipazione di persone in particolare di operatori che operano nel settore del disagio.
I lavori sono stati aperti dall’intervento del presidente della cooperativa Airone illustrando ai presenti le finalità della cooperativa e lo scopo che i soci si sono sempre preposti nell’espletamento del loro lavoro sempre stato focalizzato a dare la possibilità ad ogni persona sia essa un anziano, un disabile, un minore, di crescere, di migliorare la propria qualità di vita.
Poi ha illustrato la finalità del convegno cercando di fare un esame delle problematiche che l'educatore incontra nel suo lavoro attraverso l’esperienza, gli studi e l'importanza del percorso educativo specie nei confronti di chi ha problemi di socializzazione e di devianza.
Il suo intervento è stato seguito dal saluto del Sindaco del Comune di Sennori, che ha portato i saluti dell’amministrazione locale sottolineando il lavoro che quotidianamente svolgono gli operatori del servizio sociale e gli investimenti che l’amministrazione sta operando nel settore del disagio minorile, sottolineando che questa giornata di studio vuole essere un momento di riflessione e di analisi delle problematiche giovanili che investono la società contemporanea
Di seguito sono iniziati gli interventi dei relatori invitati.
  • Il dott Filippo Dettori (Giudice Onorario Tribunale per i minorenni di Sassari) portando l'esperienza del tribunale e le sue ricerche di docente universitario.

  • la dott.ssa Giusy Manca (Docente Pedagogia delle marginalità e devianza minorile, Università Sassari) la sua competenza perchè da anni si occupa di disagio, marginalità e devianza minorile, sottolineando il ruolo fondamentale che ha la famiglia nella prevenzione del disagio nei miniori.

  • la dott.ssa Vittoria Casu (Assistente Sociale, Direttore dell’ufficio Servizio Sociale minori Sassari) la sua esperienza in qualità di responsabile di un ente che è preposto dallo Stato all'intervento di supporto e educativo del minore che ha commesso reato.

  • Il dott. Agostino Loriga la sua esperienza di psicologo, ha illustrato come viene svolto oggi il servizio di educativa territoriale, quali sono le sue carenze e le sue limitazioni.

  • l’On. Silvio Lai nella sua veste di politico da anni impegnato nel settore delle politiche sociali, ha parlato della situazione attuale della legge 328/2000, la legge di riordino delle funzioni socio sociali che sarà applicata tra breve anche in Sardegna in sostituzione della legge 4/88, ormai vecchia e superata.

Al termine, attraverso il dibattito è stato possibile approfondire l'argomento soprattutto grazie agli interventi di chi opera sul campo che più di tutti è a conoscenza di quanto il ruolo dell'educatore sia importante nel recupero del ragazzo problematico.

Airone Cooperativa Sociale di Assistenza Onlus

Via Ettore Sacchi 113 - 07046 Porto Torres

  079 514446 - 079 5044104

  334 6885543

  [email protected]

Iscrizione Albo Nazionale n. A131545 - P. iva: 01385740905
 
SOCIETÀ CON SISTEMI DI LAVORO CERTIFICATI UNI EN ISO 9001:2008
AZIENDA INSERITA TRA LE IMPRESE DI ECCELLENZA
DALL'OSSERVATORIO ECONOMICO DELLA SARDEGNA

www.sardegnastatistiche.it