Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookies. Se desideri saperne di più 

Informagiovani

L’Informagiovani è un servizio pubblico ad accesso libero fruibile in maniera del tutto gratuita. Grazie a queste caratteristiche chiunque può facilmente rivolgersi al centro per una prima consulenza.
L’obiettivo generale, a cui è chiamato a rispondere l’Informagiovani, è quello di porre in essere azioni e fornire strumenti in grado di rispondere alle crescenti richieste di informazione e orientamento dei cittadini, ed in particolare dei giovani, partendo da un punto di riferimento altamente qualificato in grado di offrire un servizio rigoroso e costantemente aggiornato, di promuovere la crescita umana e sociale del cittadino, in particolare del giovane e del soggetto debole, di promuovere lo sviluppo socio-economico del territorio in cui il progetto si sviluppa, di garantire la fruibilità dei servizi pubblici e privati ad ogni livello, di migliorare i rapporti fra il cittadino e le istituzioni.
Tali azioni, rivolte a tutta la popolazione e particolarmente alle sue fasce giovanili, hanno avuto inoltre, anche grazie al coinvolgimento delle differenti forze sociali locali, il compito di raggiungere i seguenti specifici obiettivi:
  • Favorire la partecipazione dei cittadini, in particolare dei giovani, alla vita sociale e promuoverne la capacità di autodeterminazione;

  • Organizzare l’attività del Servizio in forma trasversale mediante lo sviluppo di un’azione informativa ed orientativa a tutto campo, capace quindi di erogare servizi sulle differenti aree di interesse giovanile e dell’intera popolazione cittadina: dalla formazione ed orientamento scolastico e professionale ai diritti del cittadino e vita sociale; dal lavoro all’orientamento e consulenza sull’imprenditoria giovanile ed alla cooperazione; dalle pari opportunità ai problemi dell’immigrazione; dal tempo libero allo sport, alle attività culturali, alla mobilità giovanile, ai viaggi e vacanze, etc.;

  • Fornire servizi di consulenza specializzata su orientamento scolastico e professionale, tecniche attive di ricerca del lavoro, imprenditoria, cooperazione, allo scopo di contribuire fattivamente allo sviluppo del territorio;

  • Indirizzare l’azione di informazione ed orientamento soprattutto verso le fasce deboli della popolazione – disoccupati, emarginati, immigrati, disabili, donne al fine di promuovere e sostenere i diritti di cittadinanza prevedendo altresì speciali percorsi di “accompagnamento” oltre alla normale prestazione informativa;

  • Supportare ed attuare gli impegni programmatici assunti dall’Amministrazione Comunale, mediante l’attivazione ed il supporto ad iniziative volte a prevenire il disagio e le devianze giovanili;

  • Promuovere la partecipazione a carattere ricreativo dei giovani alle iniziative e alla gestione del Servizio (come utilizzare gli spazi, quali attività da realizzare, quali strategie per la progettazione partecipata dai giovani, quali metodologie per la realizzazione di prodotti collettivi) in raccordo, altresì, con le associazioni locali e con le attività dalle stesse promosse.

ATTIVITÀ PROPOSTE

Attività di sportello

Gli utenti utilizzatori del servizio possono:
  • interrogare l’operatore, specializzato nell’informazione e nell’orientamento, disponibile ad ascoltare qualsiasi richiesta posta dal giovane, in grado di approfondire la domanda e di coinvolgere i giovani a farsi carico del problema da affrontare e della decisione da prendere;

  • interrogare la banca dati presenti sul web, con il supporto tecnico alla ricerca dell’operatrice;

  • interrogare internet per ricerche informative a tema varie con il supporto tecnico alla ricerca dell’operatrice ;

  • consultare dossier cartacei organizzati per temi e settori informativi dell’Informagiovani;

  • consultare schede orientative informative e sugli argomenti di maggiore interesse per i giovani;

  • consultare Guide e riviste varie, relative ai principali settori oggetto delle richieste da parte dei giovani.

A titolo esemplificativo citiamo: Servizi ERSU on Line; Gazzetta Ufficiale – Concorsi ed Esami; Guide delle Università Regionali, Nazionali e Istituti Secondari Superiori; Adempimenti fiscali per avvio attività; Guida alla compilazione del Curriculum Vitae formato Europeo; Guida alle agevolazioni dei disabili; Legislazione; Borse di studio, corsi di lingue, stage e master; Formazione Professionale: Scambi Culturali: Orientamento e indirizzi utili. Lavoro: Concorsi; Offerte di Lavoro (nazionali e regionali); Accesso al mondo del lavoro; Legislazione; Associazioni di categoria – Sindacati – Uffici e Servizi; Imprenditoria Giovanile e Imprenditoria femminile; Le Professioni; Richieste di lavoro. Estero: Offerte di Lavoro; Volontariato all’estero e Vacanze Impegnate all’estero; Nazioni del Mondo; Documenti; Manifestazione Culturali; Università estere; Borse di studio, stage e master; Scambi Culturali; Progetti U.E; Corsi di Lingue e soggiorni all’estero; Riconoscimento di titoli e indirizzi utili. Viaggi e Vacanze: Viaggi e Vacanze Impegnate. Volontariato; Ostelli, Campeggi, Alberghi, Agriturismo, Ristoranti; Tessere e facilitazioni; Enti di Promozione Turistica. Nazioni del Mondo. Informacittadino: Città; Servizi-Socio-Sanitari; Diritti del Cittadino: Legislazione; Imprenditoria, Sindacati e Associazioni di Categoria; Informagiovani; Cittadini Stranieri; Pari Opportunità; Servizio di Leva e Civile; Cultura e Sport: Manifestazione Culturali in Italia e all’Estero; Federazioni Sportive.

Opportunità di lavoro private

Il servizio si avvarrà di diverse banche dati:
  • offerte di lavoro private;

  • concorsi;

  • lavoro all’estero;

  • modalità di accesso al mercato del lavoro;

  • lavoro autonomo;

  • legislazione, ecc.

In questo settore sono numerose le richieste di consultazione della banca dati che permette di selezionare le offerte di lavoro per tipo e area geografica. Il punto di maggiore interesse è, comunque, rappresentato dalla domanda/offerta di lavoro al livello locale e regionale, ma anche quello nazionale per il lavoro stagionale.
Tra le consulenze offerte nel settore lavoro una parte considerevole è rappresenta dalle persone che cercano una collocazione nel settore turistico: si parla di lavoratori stagionali invernali ed estivi, che si rivolgono sistematicamente al servizio per la ricerca di lavoro temporaneo, e che trovano occupazione presso varie aziende dislocate in diverse parti d’Italia.
Grazie a questi aggiornamenti è possibile per molti giovani trovare una valida occupazione.

Concorsi Pubblici

Altro settore di grande interesse è quello dei concorsi e delle selezioni pubbliche: attraverso la consultazione delle Gazzette Ufficiali, dei Bollettini Ufficiali della Regione e varie altre pubblicazioni, si realizza il monitoraggio completo e costante delle diverse possibilità esistenti sia a livello regionale che nazionale.
Il servizio non consiste nella semplice elencazione delle diverse opportunità, ma fornisce agli interessati il bando completo per presentare la propria candidatura, permettendo anche la consultazione delle leggi nazionali e regionali utili alla preparazione delle prove selettive.
Attività con le scuole
Sin dall’apertura dello sportello informativo si entrerà in contatto con l’istituto comprensivo Grazia Deledda presente nel territorio, instaurando un rapporto di collaborazione e di cosante condivisione e progettazione di attività per i ragazzi delle classi coinvolte.
Nel mese di maggio saranno realizzati:
  • incontri informativi di due ore ciascuno nelle terze medie con l’obiettivo di informare gli studenti rispetto alla riforma della scuola in atto e nello specifico a riguardo del diritto-dovere di istruzione e formazione;

  • di fornire una panoramica generale delle diverse tipologie sia di scuole superiori, sia di opportunità di formazione professionale, ponendo l’attenzione alle specificità di ogni corso;

  • favorire l’attivazione dello studente rispetto alla raccolta di informazioni circa le opportunità dei diversi percorsi formativi e facilitare nel gruppo classe la condivisione delle conoscenze acquisite.

Un discorso a parte va fatto per la collaborazione che sarà messa in pratica con l’Ente Regionale per il Diritto alla Studio Universitario (ERSU) di Cagliari e Sassari. L’Informagiovani deve rappresentare una segreteria decentrata dell’Ente, in grado di offrire alle persone, l’assistenza per la compilazione della modulistica e per la risoluzione di eventuali posizioni irregolari.

Sportello di supporto alle imprese

L’attività che quotidianamente deve essere svolta è rivolta principalmente a fornire informazioni di base verso le seguenti normative:
  • Piccoli Sussidi locali – regionali – nazionali.

  • Legge sul Commercio - Centri Commerciali Naturali.

  • Prestito d’Onore per la Regione Sardegna.

  • Leggi Sviluppo Italia Sull’auto impiego – Lavoro Autonomo, Microimpresa, Franchising.

  • Contributi per giovani laureati per la creazione di imprese.

Attività con i giovani

Le attività con i giovani esterna al Centro è una parte fondamentale del progetto. Alcune iniziative sono estemporanee, perché legate a momenti specifici, altre ritenute costanti dal Progetto, poiché saranno riproposte con diverse edizioni più anni. Tra cui:
  • collaborazione con la Biblioteca per la promozione del Servizio civile Volontario, attraverso l’organizzazione di incontri informativi in cui giovani che hanno già fatto questo tipo di esperienza portano il loro contributo e racconto. Inoltre c'è un’attivazione perché sia realizzata una promozione capillare ad hoc per il Servizio Civile, per dare visibilità alle opportunità presenti sul territorio.

  • organizzare due focus group, uno con gli adulti e uno con i giovani per verificare le condizioni per l’attivazione di un FORUM GIOVANI. In seguito sarà organizzato un focus group con i giovani sul tema della Carta Giovani.

Organizzazione di un ciclo d’incontri pubblici “fa della tua passione la tua professione“con l’obiettivo di fornire informazioni su professioni d’interesse giovanile legate alla passione, favorendo il confronto delle esperienze tra giovani e professionisti.
Si partirà con la raccolta dei temi di maggior interesse tramite un questionario somministrato personalmente agli utenti dell’Informagiovani, via e-mail, profilo social- network e dai risultati saranno definiti i temi di maggiore interesse da realizzare presso l’Informagiovani.

Annunci di lavoro settimanali

  • Selezione settimanale degli annunci di lavoro dal giornale Lavoro e Carriere.

  • Aggiornamento costante della Bacheca Lavoro con annunci prodotti anche da altri Informagiovani.

Oltre al servizio informativo aperto al pubblico, l’Informagiovani svolge attività informative e di protagonismo giovanile sul territorio, in collaborazione con enti, associazioni e le scuole del paese.
Lavoro di rete
Un’importanza rilevante nel progetto è il lavoro di rete, che sia per quanto riguarda le iniziative informative sia di protagonismo, permette di portare avanti un progetto che tenga conto del contesto socio-culturale in cui esso è immerso e quindi che il progetto non sia “calato dall’alto”, riuscendo a dettagliare in maniera analitica la domanda.
Il lavoro di rete ci permette inoltre di valorizzare le risorse esistenti sul territorio coinvolgendo quanto più possibile le persone che appartengono alla comunità per farle sentire parti integranti e responsabilizzarle rispetto al loro ruolo all’interno della comunità stessa Inoltre permette costantemente la promozione del progetto e consente la comunicazione con la comunità giovanile ed adulta (articoli sui giornali locali, manifesti, presenza con banchetti promozionali agli eventi cittadini, organizzazione di eventi in piazza, nei parchi...) allo scopo di diffondere e raggiungere, rendendo il più visibile possibile tutte le attività progettuali, in modo tale che tutta la comunità sia sempre aggiornata e stimolata alla partecipazione.
In questi anni l'Informagiovani ha partecipato a diverse riunioni della consulta giovanile per promuovere il progetto e per presentare le ricerche sui giovani.
Si mantengono costantemente contatti con enti e associazioni del territorio per la raccolta e diffusione del materiale informativo.
Con la biblioteca di Pattada il contatto è stretto soprattutto per lo scambio d’informazioni e si collaborerà (come detto in precedenza) ogni anno per la promozione del Servizio Civile Volontario, attraverso l’organizzazione di incontri informativi e di promozioni specifica.
C'è anche un contatto con lo Sportello formazione orientamento al lavoro” di Ozieri con cui si lavorerà a stretto contatto per quanto riguarda gli annunci di lavoro.
Comunicazione
La comunicazione con il territorio è strategicamente importante per la promozione costante del servizio e delle attività di protagonismo giovanili.
Come prima azione di comunicazione ogni inizio anno è mandata a diverse realtà significative del territorio la Relazione del Progetto Informagiovani dell’anno precedente. In cui è esposto l’andamento del servizio ed elencato le diverse attività svolte. Questo consente di mantenere sempre attivi dei canali d’informazione e collaborazione.
Sono periodicamente pubblicati su giornali locali e sul periodico del Comune articoli di giornali che raccontano in dettaglio le iniziative realizzate, ma che possono essere anche di carattere semplicemente informativo e specifico su alcuni settori presenti all’Informagiovani.
Per tutte le iniziative realizzate sarà preparata una campagna informativa anche attraverso volantini e locandine, poi distribuite sul territorio, anche tramite l’utilizzo della mailing-list.
Attraverso la raccolta degli indirizzi e-mail degli utenti del servizio, ma anche di tutti gli enti , associazione, giornali del territorio e dei giovani che collaborano con l'Informagiovani, è possibile pubblicizzare le varie attività e raggiungere in breve tempo un numero di contatti molto alto. Alcuni giovani di Pattada saranno coinvolti dall’Operatore per l’apertura e la gestione del sito del progetto www.informagiovanipattada.it, che ha come finalità promuovere e dare visibilità al servizio. Inoltre si sta lavorando perché il sito sia sempre più un efficace strumento informativo e di raccolta d’idee, proposte e novità riguardanti i giovani di Pattada.
Le funzioni più evolute su cui si vuole lavorare sono la creazione del database artisti e l’iscrizione al sito informagiovanipattada.it con possibilità da parte dell’iscritto di caricare le sue news ed i suoi link (non ancora disponibili on-line). Una volta elaborate queste funzioni, sarà possibile pensare al sito come strumento di raccolta idee e proposte dei giovani.
Sarà attivato un profilo sul frequentatissimo social network Facebook del progetto Informagiovani, che consentirà un ulteriore visibilità e promozione del servizio e delle attività .È uno strumento molto rapido che consente di raggiungere in brevissimo tempo, tramite la creazione di note, eventi, aggiornamenti sia su nostre iniziative, sia su eventi interessanti sul territorio, una gran quantità di persone.
Oltre a tutta quest’attività di promozione e comunicazione telematica, in questi anni per entrare in contatto con il territorio e i giovani, l'equipe di lavoro parteciperà con diversi stand informativi a feste e iniziative del paese.
Inoltre saranno predisposte due Bacheche informative in punti strategici del territorio che permetteranno di dare ulteriore visibilità ad iniziative interessanti e al progetto stesso. Nel corso dell’anno 2013 sarà lanciata una campagna d’informazione sul territorio e in particolare nei locali pubblici di Pattada, sul tema della prevenzione e sull’uso e abuso di alcol e altre sostanze stupefacenti e dipendenze in genere come quella dal gioco.
Gli operatori del progetto monitorano costantemente le bacheche e aggiornano con materiale eventualmente mancante.

Relazione con la committenza

Il raccordo e il confronto con i committenti rappresenta un’attenzione fondamentale poiché i servizi che vogliono rispondere realmente ai bisogni, sempre nuovi emergenti dal territorio, sono continuamente “in fase di definizione” rispetto alle specifiche attività da realizzarsi ed ai soggetti da coinvolgere. Il rapporto con i committenti ha lo scopo di co-costruire una partnership per:
  • fare in modo efficace e condiviso un'analisi iniziale della loro domanda e della lettura che essi fanno dei bisogni del territorio

  • condividere le aspettative, in modo che esse siano chiare, pattuite e soprattutto riferite alle risorse a disposizione e ai bisogni reali intercettati.

  • condividere riflessioni e responsabilità nella scelta delle strategie messe in campo dal servizio.

A tal proposito Airone Cooperativa Sociale di Assistenza Onlus propone di usare strumenti ad hoc per la programmazione, il monitoraggio e la valutazione delle attività.
Saranno fatti:
  • incontri per la condivisione e il dettaglio del Piano Operativo, dove si definiscono strategie ed attività specifiche;

  • due incontri all’anno per la condivisione dei documenti “Valutazione semestrale” (uno ogni sei mesi);

  • incontri a cadenza mensile per il raccordo periodico ed il monitoraggio delle attività;

  • incontri e raccordi con figure tecniche di altri settori, e dell’amministrazione su necessità per la progettazione ed organizzazione di iniziative specifiche.

Airone Cooperativa Sociale di Assistenza Onlus

Via Ettore Sacchi 113 - 07046 Porto Torres

  079 514446 - 079 5044104

  334 6885543

  [email protected]

Iscrizione Albo Nazionale n. A131545 - P. iva: 01385740905
 
SOCIETÀ CON SISTEMI DI LAVORO CERTIFICATI UNI EN ISO 9001:2008
AZIENDA INSERITA TRA LE IMPRESE DI ECCELLENZA
DALL'OSSERVATORIO ECONOMICO DELLA SARDEGNA

www.sardegnastatistiche.it